Utilizzo dei cookies  Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.  Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

L'ASD Trailrunning-Valsessera, in collaborazione con Oasi Zegna, organizza la Sesta edizione del "Trail Oasi Zegna" 

Prova di Trail Running in ambiente naturale, che percorre sentieri di media montagna, il cui percorso si snoda nel territorio dell'Alta Valsessera e del Triverese entrambi ricompresi all'interno del territorio dell'Oasi Zegna.

I sentieri non prevedono difficoltà tecniche, la quasi totalità del percorso si svolge su sentieristica contrassegnata da segnaletica CAI.

Il T.O.Z è una gara trail su tre distanze:

  • 59 Km circa con 3600 metri di dislivello positivo e negativo
  • 29 Km circa con 1400 metri di dislivello positivo e negativo
  • 16 Km circa con  750 metri di dislivello positivo e negativo

 
La partecipazione al Trail Oasi Zegna comporta l'accettazione senza riserve del presente regolamento

CONDIZIONI PER LA PARTECIPAZIONE:

Per partecipare è indispensabile:

  • Aver compiuto 18 anni al momento della gara per il percorso da 57km, oppure aver compiuto il 16 anno di età e avere la liberatoria da parte dei genitori per i percorsi da 29km e 16km.
  • Essere in possesso del certificato medico agonistico in corso di validità per il percorso da 59km e per il percorso da 29km
  • Essere pienamente coscienti della lunghezza, della specificità della prova ed essere fisicamente pronti per affrontarla
  • Saper affrontare senza aiuto esterno condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa dell'altitudine e delle variazioni climatiche
  • Saper gestire i problemi fisici o mentali derivanti dalla fatica, i problemi digestivi, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite etc. ed essere consapevoli che il ruolo dell'organizzazione non è aiutare un corridore a risolvere o gestire questi problemi.

 


SEMI AUTO-SUFFICIENZA

Vige la regola della semi auto-sufficienza, in particolare:

  • Ogni corridore deve portare con se per tutta la durata della corsa la totalità del materiale obbligatorio
  • E' vietato farsi accompagnare per parte o tutta la durata della corsa da una persona non iscritta.
  • Nei punti di ristoro è possibile riempire le proprie borracce o Camel Bag al fine di avere una quantità d'acqua sufficiente a raggiungere il successivo punto di ristoro.

 


COMPORTAMENTO IN GARA

Tutti i concorrenti colti a gettare i propri rifiuti sul percorso saranno squalificati.

Tutti i rifiuti prodotti devono essere riportati a valle o eventualmente lasciati negli appositi contenitori posti nei punti di ristoro dall'organizzazione.

E' obbligatorio seguire il percorso segnalato senza percorrere scorciatoie in ottemperanza al rispetto della non alterazione della flora e della fauna circostante.

E' fatto obbligo a tutti i concorrenti di prestare soccorso ad eventuali altri concorrenti in difficoltà.

 


ISCRIZIONI

Il numero max di iscritti è stabilito complessivamente in 400 concorrenti tra la gara lunga (59km) e la gara corta (29km), un incremento o decremento del numero massimo di partecipanti è a discrezione esclusiva dell'organizzazione. La gara da 16km non ha un numero limitato di iscrizioni, ma il pacco gara verrà garantito solo ai primi 150 iscritti.

E' Consigliata la sottoscrizione di un Assicurazione Infortuni, per chi non fosse già assicurato tramite un qualsiasi EPS o Federazione riconoscita dal Coni per la pratica del Trail Running, potrà assicurarsi all'atto dell'iscrizione sottoscrivendo l'iscrizione allo Csen (Assicurazione annuale)

Le Iscrizioni possono essere eseguite esclusivamente su internet sul sitowww.wedosport.net

 


EQUIPAGGIAMENTO:

MATERIALE OBBLIGATORIO PERCORSO 59 e 29Km

  • Bicchiere personale (Borracce incluse) (Ai ristori non ci sono bicchieri di plastica)
  • Camelbag o Borracce capacità minima 500ml
  • Coperta di sopravvivenza/Telo termico
  • 1 Fischietto
  • Giacca Impermeabile adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna
  • Benda elastica compressiva adatta a fare una fasciatura o strapping. (Anche in caso di utilizzo e successiva sfasciatura, la benda dovrà essere portata con se fino al traguardo)

 

MATERIALE OBBLIGATORIO PERCORSO 16KM

 Non è richiesto nessun materiale obbligatorio è CONSIGLIATO l'uso di una borraccia o camelbag e di una giacca antivento.

 

MATERIALE OBBLIGATORIO EVENTUALE VALIDO PER TUTTE LE DISTANZE
(A discrezione dell'organizzazione, in base alle condizioni meteo, verrà eventualmente dichiarato obbligatorio prima della partenza)

Pantaloni lunghi o fuseaux almeno che coprano il ginocchio

Ulteriore Capo termico per la parte superiore del corpo

 

MATERIALE CONSIGLIATO

  • Riserva alimentare
  • Telefono cellulare
  • Apparecchio Gps con traccia del percorso
  • Cappello o Bandana
  • Guanti
  • Bastoncini
  • Crema solare, vaselina o crema anti sfregamento
  • Kit di pronto soccorso con benda elastica compressiva adatta a fare una fasciatura o strapping. (Anche in caso di utilizzo e successiva sfasciatura, la benda dovrà essere portata con se fino al traguardo)

 Tutto il materiale obbligatorio sarà controllato dall'organizzazione, le modalità di controllo e le tempistiche verranno comunicate al momento del breafing.

 


SICUREZZA ED ASSISTENZA MEDICA

Lungo il percorso saranno presenti diversi punti di soccorso dislocati per lo più in prossimità dei punti di ristoro. I vari punti sono collegati via radio con il responsabile della sicurezza. Saranno presenti sul percorso Protezione Civile, Vigili del Fuoco e Soccorso alpino.

I punti di soccorso sono destinati a dare assistenza a tutte le persone in pericolo concreto utilizzando mezzi propri dell’organizzazione o convenzionali.

Ogni corridore che si trovasse in caso di bisogno, potrà fare appello al soccorso:

  1. Presentandosi ad un punto di soccorso
  2. Chiamando direttamente il responsabile della sicurezza
  3. Chiedendo aiuto ad un altro corridore per chiamare il soccorso
  4. In caso di impossibilità di richiesta di aiuto ad altro concorrente, direttamente ai punti di soccorso o al responsabile della sicurezza, sarà possibile richiedere aiuto al 118

E’ fatto obbligo ad ogni corridore di prestare assistenza minima a chi ne ha bisogno durante la gara ma senza muovere persone con sospetti di fratture.

A seconda del punto del percorso in cui si trovi il concorrente che necessita aiuto, i tempi di intervento potrebbero variare notevolmente.

L’intervento di mezzi e persone al di fuori dei punti di soccorso deve essere richiesta solo esclusivamente per giustificato motivo (Fratture, distorsione grave, lesioni….) in caso contrario è fatto obbligo di raggiungere il punto di soccorso più vicino.

Un concorrente che fa appello al soccorso o ad un medico, si sottomette di fatto alla sua autorità e ne deve accettare le decisioni.

  • I soccorritori ed i medici sono abilitati a fermare la corsa di qualsiasi corridore che verrà reputato inadatto a continuare la prova.
  • I soccorritori ed i medici sono abilitati a far evacuare con qualsiasi mezzo reputato idoneo i concorrenti che saranno ritenuti in pericolo.
Barriere Orarie e Tempi Limite
 
E' previsto un Cancello orario per il Percoso di 59 km posto in località Bocchetto Sessera circa km 38.
Il Cancello Orario è previsto per le ore 16:00.
In Caso di spostamento dell'orario di partenza, verrà rivisto anche l'oario di chiusura del cancello.
  • TRAIL OASI ZEGNA : Arrivo a Trivero fissato entro le 20:30 
  • Trail Corto Oasi Zegna : Arrivo a Trivero fissato entro le 16:00
  • Trail Mini Oasi Zegna: Arrivo a Trivero fissato entro le 16:00 

 



POSTI DI CONTROLLO E DI RISTORO

Lungo il percorso saranno presenti punti di ristoro sia solidi che liquidi (No piatti caldi), sarà possibile riempire borracce e camelbag.

Saranno posizionati posti di controllo alcuni coincidenti con i posti di ristoro e altri cosiddetti “volanti” la cui dislocazione non sarà fornita ai concorrenti.

Saranno in oltre presenti dei punti di soccorso fissi nei quali faranno base i mezzi di soccorso in grado di raggiungere i concorrenti in difficoltà.

La dislocazione dei punti di ristoro, dei punti di controllo (tranne quelli "volanti"), dei punti di soccorso sono indicati sulla mappa del percorso.



ABBANDONI

Il corridore che decidesse di abbandonare la corsa ha l’obbligo di raggiungere il più vicino posto di ristoro/controllo e comunicare la propria decisione riconsegnando ad un responsabile il proprio pettorale. L’organizzazione metterà a disposizione dei mezzi per rientrare al punto di partenza qualora il concorrente ne volesse far uso. Il rientro del concorrente ritirato non avverrà immediatamente ma solo nel momento in cui il mezzo predisposto avrà avuto l’autorizzazione a rientrare dal responsabile del soccorso e dal direttore di gara.

In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del concorrente, ogni spesa derivante verrà addebitata al concorrente stesso.

 


PENALITA’ E SQUALIFICHE

Tutto il personale dell’organizzazione presente sul percorso è abilitata a far rispettare il regolamento e nel caso a segnalare immediatamente delle infrazioni al regolamento stesso.

Il direttore di gara farà poi applicare le seguenti penalità.

TIPO DI INFRAZIONE

PENALITA’

Taglio che rappresenta una riduzione importante del percorso

1 ora

Assenza di materiale obbligatorio su gara da 59KM

(Per ogni pezzo mancante)

20 minuti di penalità

Assenza di materiale obbligatorio su gara da 29KM

(Per ogni pezzo mancante)

10 minuti di penalità

Rifiuto di controllo del materiale obbligatorio

Squalifica

Abbandono di rifiuti (Atto volontario)

Squalifica

Comprovata mancanza di assistenza in caso di necessità ad altro concorrente

Squalifica

Comportamento antisportivo

Squalifica

Mancato passaggio ad un punto di controllo

Squalifica


RECLAMI

Tutti i reclami dovranno essere formulati per iscritto, depositati al direttore di corsa con una cauzione di 100,00 euro, la cauzione verrà restituita solo in caso di accettazione del reclamo.

I reclami devono essere formulati entro un ora dall’arrivo del corridore che presenta reclamo.

Le decisioni prese sono inappellabili.

 


CLASSIFICHE E PREMI

Tutti i concorrenti che avranno concluso il percorso entro il tempo limite saranno classificati.

Verranno stilate due classifiche per il TRAIL OASI ZEGNA (Maschile e Femminile)

Verranno stilate due classifiche per il Trail Corto Oasi Zegna (Maschile e Femminile).
Verranno stilate due ordini di arrivo per  il Trail Mini Oasi Zegna (Maschile e Femminile) 

I premi saranno consegnati solamente ai concorrenti presenti al momento della premiazione a meno che l’assenza sia stata opportunamente giustificata.

 


TUTELA DELLA PRIVACY (Informativa legge D.lgs. n. 196/2003)


Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003 relativo al trattamento dei dati personali, con l'iscrizione, l'atleta presta il consenso al trattamento dei suoi dati personali, solo ed esclusivamente ai fini dello svolgimento della manifestazione. I miei dati personali saranno depositati presso la sede del comitato organizzatore e potrà qualora lo vorrà esercitare i diritti di cui all'art 13 (accesso, correzione, cancellazione,opposizione al trattamento ,ecc)favendone richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diritti d'Immagine
Con l'iscrizione ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi del diritto all’immagine durante la prova, rinunciando ad ogni ricorso contro l’organizzazione e i suoi partner accreditati per l’utilizzazione fatta della sua immagine